Strumenti Utente

Strumenti Sito


library:inserisci_biblioteca
Traduzioni di questa pagina:

Inserisci biblioteca

La pagina di inserimento della biblioteca è divisa in schede e permette di definire: i Dati biblioteca, gli Orari, la Presentazione.
Permette inoltre di caricare Allegati per la biblioteca.

Per accedere alla pagina di inserimento della biblioteca entrare in Lista biblioteche, quindi premere il collegamento “Inserisci biblioteca” posto al di sotto della sezione “Operazioni sugli scaffali”:

Dati biblioteca

Nome Il nome identificativo della biblioteca.
Solitamente è preferibile inserire in questo campo un nome breve e significativo, essendo il campo utilizzato nei menu di selezione biblioteca. E' consigliabile invece utilizzare il campo Descrizione per inserire il nome completo della biblioteca.
Etichetta breve Indica l'etichetta utilizzata per la biblioteca in alcuni template (ad es. per l'invio di SMS o al stampa di etichette).
Codice Clavis Il codice assegnato dal sistema alla biblioteca. Solitamente viene utilizzato lo stesso Codice Nazionale (senza IT-).
Codice nazionale Il codice nazionale della biblioteca reperibile dall'Anagrafe biblioteche italiane.
Descrizione Una descrizione a campo libero per la biblioteca. Solitamente viene utilizzato per inserire il nome per esteso della biblioteca.
Consorzio Permette di legare la biblioteca a un certo consorzio di riferimento. Nel caso il Consorzio non sia registrato in Clavis, cliccando sul pulsante “Lega” è possibile aggiungerlo rapidamente tramite l'apposita maschera di inserimento.
Classe biblioteca Permette di selezionare la classe della biblioteca: Grande, Media, Piccola, Punto di prestito.
Tipo biblioteca Di default esiste solo il tipo “Standard”.
Interna al consorzio Spuntando questa casella si indica che la biblioteca fa parte del sistema. Altrimenti la biblioteca sarà considerata come esterna.
Stato biblioteca Indica lo stato di attività: Attiva, Non attiva, Chiusa.

Riferimenti

Sono riepilogati i dati di contatto e di spedizione per la biblioteca.

Indirizzo L'indirizzo in cui si trova la biblioteca.
Località Il comune/località in cui si trova la biblioteca.
Provincia La provincia in cui si trova la biblioteca.
Stato Lo stato in cui si trova la biblioteca.
Telefono Il numero telefonico inserito per la biblioteca.
Fax Il numero di fax inserito per la biblioteca.
E-mail L'indirizzo e-mail inserito per la biblioteca.
Sito web Permette di inserire l'URL del sito web della biblioteca.
Indirizzo di spedizione Permette di inserire un indirizzo di spedizione alternativo rispetto a quello della biblioteca.

Orari

Permette di definire gli orari di apertura o di chiusura della biblioteca. La parte superiore permette la modifica, la parte inferiore mostra l'attuale orario di apertura.

La creazione o modifica dell'orario opera sul database in maniera singola per ciascuna data, cui viene associato l'orario giornaliero di apertura della biblioteca. Questo permette di sapere se in un preciso istante la biblioteca è aperta, è chiusa ma aprirà più tardi oppure se resterà chiusa tutto il giorno. Tale tabella oraria verrà utilizzata nel momento di un prestito, per rimandare la data di consegna al primo giorno utile aperto, nel caso che la data calcolata la prima volta cada in un giorno di chiusura.

Modifica orario

Innanzitutto è necessario selezionare l'intervallo di tempo per il quale si sta inserendo l'orario, utilizzando le caselle Data dal: e al: (1). Nel caso non sia così, verrà generato un messaggio di errore.

Successivamente si definisce, su base settimanale, se la biblioteca è aperta o chiusa modificando l'opzione relativa ai vari giorni (2). Il valore preselezionato nella tendina è valore esistente, che indica la volontà di lasciare invariata l'apertura/chiusura già esistente per quel giorno (se esiste).

Se si seleziona il valore aperta, la biblioteca verrà impostata come aperta quel giorno, ma devono essere presenti dei valori orari validi di apertura (almeno una fascia oraria) altrimenti non sarà considerata aperta bensì come chiusa.

Se si seleziona il valore chiusa, la biblioteca sarà forzata alla chiusura quel giorno, non considerando (ed eliminando) eventuali fasce orarie inserite.

Riguardo alle impostazioni di manifesta apertura, le fasce orarie (3) devono essere valide e coerenti (ad esempio l'ora di inizio minore dell'ora di termine di una fascia, orario di apertura e chiusura entrambi presenti nella fascia che si intende aperta, etc), altrimenti la fascia oraria verrà considerata non valida.

Sotto al pannello di immissione si trova una tendina (7) coi valori aggiungi e sovrascrivi.

Nel caso della sovrascrittura verranno scritte le fasce orarie (se valide) impostando come vuote quelle non riempite, cioè salvando gli orari per come si vedono a video nell'interfaccia. Se invece si seleziona 'aggiungi', la modalità desiderata non è quella di sovrascrittura forzata, ma di aggiunzione di fasce orarie a quelle esistenti, sovrascritte solo nel caso si modifichi una fascia oraria già esistente, e delle note.

Esempio: se si seleziona aggiungi e poi in una riga di un giorno già aperto si seleziona valore esistente e una fascia oraria che non esisteva prima (per esempio serale), il giorno verrà salvato rimanendo come aperto e verrà aggiunta la nuova fascia oraria senza cancellare le altre già esistenti.

É possibile impostare fino a 3 orari di apertura separati per ogni giorno (nel caso in cui non ci fosse un orario continuativo ma ci fossero intervalli di chiusura tra mattina, pomeriggio o sera). Ogni fascia oraria per essere valida deve avere un'ora di inizio e un'ora di termine. Esempio: settare solo l'inizio della fascia oraria 1 e la fine nella fascia 3, per indicare tutto il giorno, non è opzione valida.

Sotto la tabella è presente una casella di spunta (6) per spostare automaticamente le date di scadenza dei prestiti. con valore di default a 'selezionato'. Quando viene lasciata selezionata, se un giorno prima aperto viene ora considerato chiuso e corrispondeva ad una data di riconsegna nella biblioteca in questione di prestiti già in corso, le date di riconsegna di tali prestiti saranno spostate al primo giorno di apertura successivo in questo momento impostato.

Una volta inseriti gli orari ed eventuali note per quello specifico giorno, la tabella oraria verrà salvata con le modifiche desiderate (solo se ci sono variazioni riconosciute come valide) cliccando su uno dei pulsanti di salvataggio della pagina in basso a destra. NB: non esiste più un pulsante per salvare gli orari separatamente dagli altri dati della pagina.

Modalità giorno singolo e festività

Oltre alla definizione di un intervallo di tempo, è possibile modificare l'orario di apertura anche per un giorno esatto. In questo caso è necessario inserire il giorno che si intende modificare (1) e quindi selezionare la casella di spunta Modalità giorno singolo (4).

Se esiste già un orario salvato per quel giorno, alla creazione della nuova maschera di immissione dati (per giorno singolo) verranno riempiti i campi e le tendine come da orario giornaliero già esistente. In maniera similare, è possibile cliccare nell'azione modifica relativa ad un singolo giorno di apertura esistente nell'altro pannello Orario di apertura in basso nella pagina.

Questa modalità permette anche di definire i giorni festivi in cui la biblioteca risulterà chiusa. Per farlo è sufficiente selezionare la casella festivo in una riga. In questo modo il giorno risulterà di chiusura e protetto da eventuali successive sovrascritture massive di aperture, e le fasce orarie eventualmente esistenti in quel giorno sono azzerate. Ogni modifica oraria, su intervalli di giorni, effettuata dall'altra modalità di inserimento (non per giorno singolo) non avrà nessun effetto nei giorni marcati come festivi. Esempio: si possono impostare come 'festivo' le giornate di chiusura della biblioteca nei giorni di festa nazionali quali il 1 Maggio, 2 Giugno, 25 Aprile, etc.

Per poter rimuovere il giorno di chiusura legato a una festività è necessario richiamare tale giorno in modalità singola, deselezionare la casella 'festivo' e quindi scrivere l'orario salvando la pagina coi normali pulsanti di salvataggio.

Modalità solo amministratori

Nel caso il bibliotecario corrente abbia fra i suoi profili quello di 'amministratore', in fondo al pannello di immissione orari appariranno le seguenti opzioni (altrimenti invisibili):

La spunta modalità multi-biblioteca (8) permette di scrivere gli orari, per come compilati nel pannello, anche in altre biblioteche (oltre quella visualizzata). La procedura prevede la scelta di uno scaffale (9), preventivamente preparato, che contenga biblioteche. Se l'operazione di scrittura orari avrà successo, essi verranno scritti in tutte queste biblioteche presenti nello scaffale, oltre che nella biblioteca su cui si sta operando.

Vedi orario

Immediatamente sotto alla maschera di inserimento dell'orario, è presente una tabella riepilogativa che permette di navigare nel 'calendario aperture' e verificare o modificare l'orario di apertura per singolo giorno. L'azione modifica permette di visualizzare e modificare i dati di un giorno usando l'interfaccia utente per 'giorno singolo', nel pannello in alto.

Allegati

Permette di caricare allegati per la biblioteca attraverso l'Upload Manager.

:?: TUTORIAL: Upload Manager

Biblioteca esterna al sistema

Nelle Domande frequenti (FAQ) la guida Inserire una biblioteca esterna indica una procedura standard per l'aggiunta di una biblioteca extra-sistema.

library/inserisci_biblioteca.txt · Ultima modifica: 16/07/2018 10:32 da etiengo