Strumenti Utente

Strumenti Sito


circulation:nuovo_utente
Traduzioni di questa pagina:

Nuovo utente

Questa pagina permette l'iscrizione di un nuovo utente, vincolando ad una ricerca preventiva nella base dati.

Per inserire un nuovo utente nel sistema è necessario innanzitutto verificare che non esista già, compiendo una ricerca nel catalogo utenti (1). A seguito della ricerca verrà visualizzato nell'area Operazioni, sottostante i risultati della ricerca, il link inserisci nuovo utente (2), che permette di accedere alla maschera di inserimento nuovo utente.

La maschera di ricerca

Se la ricerca non produce risultati la maschera con i filtri di ricerca rimane aperta. Altrimenti, a fronte di risultati ottenuti, viene nascosta, ma è espandibile in qualsiasi momento cliccando sul triangolo blu accanto all'etichetta Filtri di ricerca.

Dati anagrafici

Cliccando il link inserisci nuovo utente è possibile accedere alla maschera di inserimento nuovo utente, precompilata con i dati di ricerca precedentemente inseriti (es Cognome, Nome).

Titolo Sig., Sig.ra, Dott., Ing., ecc. Sono utilizzati prevalentemente nei template di notifica e sollecito. Questo elenco è configurabile a livello di sistema, dall'area amministrativa.
Nome Nome dell'utente
Cognome Cognome dell'utente
Sesso Maschio o Femmina
Stato civile Indica lo stato civile
Nato il E' consigliabile utilizzare il calendario compilando nell'ordine Anno – Mese - Giorno
Comune di nascita I dati caricati in questo campo vanno a generare una tabella degli indirizzi di nascita degli utenti, per cui, dopo un certo numero di inserimenti, sarà possibile eventualmente selezionare il valore corretto da un menu a tendina (pick list), il quale va a precompilare anche i successivi campi “Provincia” e “Nazione”.
Provincia di nascita Come per il comune di nascita, se possibile è consigliabile utilizzare i valori della (pick list)
Nazione Come per il comune di nascita, se possibile è consigliabile utilizzare i valori della (pick list)
Nazionalità Indica la nazionalità dell'utente
Scadenza Indica la data di scadenza del documento di identità con cui l'utente viene registrato
Documento Indica il documento di identità con cui viene registrato l'utente. Questo elenco è configurabile a livello di sistema, dall'area amministrativa.
Numero documento Indica il numero identificativo del documento di identità con cui viene registrato l'utente
Rilasciato da Indica l'ente che ha rilasciato il documento di identità
Note Permette di inserire delle note relative alla scheda dell'utente. Queste note sono visibili esclusivamente dalla scheda dell'utente.
Codice Fiscale NOTA: Esiste la possibilità di attivare un trigger che, a fronte dell'inserimento del codice fiscale, copia lo stesso valore nei campi “Codice a barre” e “Nickname” della sezione “Accesso ai servizi”.
Ricerca/modifica indirizzi

Nel caso in cui non venga trovato un indirizzo di nascita, il link ricerca/modifica indirizzi anagrafici permette di accedere all'indirizzario degli utenti e quindi di ricercare e selezionare agilmente un indirizzo di nascita.

Sezione “Indirizzi”

Per inserire un nuovo Indirizzo legato all'utente è possibile cliccare il link aggiungi indirizzo. Oppure è possibile modificare un indirizzo esistenza cliccando il pulsante Modifica, accanto all'indirizzo scelto.

Alla fine della compilazione della sezione Indirizzi cliccare su Aggiorna (a destra dell'indirizzo stesso) per poter proseguire nella registrazione dell'utente.

Tipo Permette di indicare il tipo di indirizzo. Questo elenco è configurabile a livello di sistema, dall'area amministrativa.
Via Indica il tipo di luogo (via, viale, ecc.). Questo elenco è configurabile a livello di sistema, dall'area amministrativa.
Nome Via Il nome della via (o piazza , corso, ecc.)
Numero Il numero civico dell'indirizzo
Frazione L'eventuale frazione
Preferenziale Nel caso di più indirizzi, permette di selezionare l'indirizzo preferito per dall'utente per eventuali comunicazioni.
CAP Si autocompleta se il Comune viene selezionato dalla pick list
Comune Si procede come per il Comune di nascita con le stesse accortezze; Provincia, nazione e CAP si autocompleteranno se viene pescato il Comune dalla pick list
Provincia Si autocompleta (vedi sopra)
Nazione Si autocompleta (vedi sopra)
Note per l'indirizzo Eventuali note relative all'indirizzo.

Al termine dell'inserimento, cliccare sul link Aggiorna per inserire l'indirizzo.
Per inserire un ulteriore indirizzo, cliccare su “Aggiungi indirizzo” e ripetere la procedura.

Ricerca/modifica indirizzi

Come per gli indirizzi di nascita, anche in questa sezione è presente un link all'indirizzario degli utenti, che permette di ricercare/selezionare/modificare facilmente un indirizzo utente.

Sezione “Contatti”

Per inserire un nuovo Contatto è possibile cliccare il link aggiungi contatti. Oppure è possibile modificare un indirizzo esistenza cliccando il pulsante Modifica, accanto al contatto scelto.

Alla fine della compilazione della sezione Contatti cliccare su Aggiorna (a destra del contatto stesso) per poter proseguire nella registrazione dell'utente.

Tipo Selezionare dal campo TIPO la tipologia di contatto che si intende inserire. Questo elenco è configurabile a livello di sistema, dall'area amministrativa.
Valore Il valore del contatto (nel caso di tipo “Cellulare”, inserire qui il numero telefonico). La presenza o meno di spazi o trattini non è influente, anche se è sempre consigliabile scrivere il numero tutto di seguito, senza separatori.Durante una nuova registrazione è possibile introdurre un solo contatto.Per inserire ulteriori contatti è necessario salvare e poi modificare nuovamente la tessera.
Nota Note utili al contatto (ad es. cellulare della madre, del padre …)
Preferenziale Nel caso di più contatti, indicare quello preferito per notifiche e solleciti, spuntando la casella.

Al termine dell'inserimento, cliccare sul link Aggiorna per inserire l'indirizzo.
Per inserire un ulteriore indirizzo, cliccare su “Aggiungi indirizzo” e ripetere la procedura.

Accesso ai servizi

Quest'area permette di gestire il profilo di circolazione dell'utente.

Stato Automaticamente messo come default “abilitato al prestito”: * diritti scaduti: solitamente gli utenti che non hanno effettuato movimenti da più di 2 anni, la cui scheda va verificata prima di abilitarli nuovamente ai servizi; * diritti revocati: significa che l'operatore sospende l'utente per motivi “disciplinari” * dati incompleti: viene selezionato di default per gli utenti registrati tramite OPAC. * Revoca automatica: indica che l'utente è stato revocato a seguito dell'utilizzo del trigger per la revoca automatica.
N. tessera Se non inserito, viene compilato in automatico al salvataggio dell'utente ed è uguale al record ID dell'utente.
Scadenza Indica la scadenza dell'iscrizione dell'utente
Max documenti Indica il numero massimo di documenti prestabili all'utente. Se viene specificato un numero questo avrà priorità sul numero definito a livello di sistema; altrimenti, se lasciato bianco, verrà utilizzato il valore di default per il sistema. Se il numero specificato è superiore a quello definito a livello di sistema, è quest'ultimo a definire il numero massimo di prestiti.
Solitamente viene compilato solo in alcuni casi particolari, ad esempio: tesisti, classi, bibliotecari, malati, insegnanti, biblioteche.
Nota per l'accesso Si può inserire una nota che si desidera visualizzare ogni qualvolta si compiano operazioni con l'utente (appare in Banco prestiti).Solitamente è utile nel caso in cui si vogliano revocare i diritti di prestito ad un utente (stato “diritti revocati”) per indicare la motivazione.
Tipo alert Specifica quando visualizzare la nota per l'accesso: * sempre, viene visualizzata ogni volta che la scheda utente è caricata nel Banco Prestiti * rientro, viene visualizzata solo quando viene fatta un'operazione di rientro per l'utente * prestito, viene visualizzata solo quando viene fatta un'operazione di prestito per l'utente
Codice a barre Se non inserito, viene compilato in automatico al salvataggio dell'utente ed è uguale al numero della tessera utente.
Codice RFID Indica il codice RFID della tessera utente.
Nickname Indica il nome utente utilizzato per accedere al portale.Se non inserito, viene compilato in automatico al salvataggio dell'utente ed è uguale al numero della tessera utente.
Password Indica la password utilizzata per accedere al portale.E' possibile attivare un trigger per la compilazione automatica di questo valore. In questo caso viene assegnata come password in automatico la data di nascita all'americana separata da trattini: 2000-01-01.In caso di modifica la password non viene mai visualizzata per motivi di privacy e quindi può essere solo cambiata.
Nickname, Password, Conferma L'utente può cambiare il proprio nickname (nome d'accesso) e la password dalla propria pagina sul portale DNG3. Su richiesta, questi dati possono essere modificati dall'operatore. La password (se modificata) va ripetuta nel campo “conferma”.N.B.: Le password degli utenti non sono mai visibili agli operatori.
Informativa privacy Permette di segnalare se l'utente ha firmato l'informativa per la privacy.Viene spuntata in automatico se la registrazione viene fatta da Opac.
Accesso alla community Di default è “non attivo”. L'utente, anche da Opac, può decidere di aderire alla community degli utenti, in modo da inserire blog, profili, rendere visibili i propri prestiti etc..
Biblioteca di registrazione Indica la biblioteca che ha iscritto l'utente. Il dato viene caricato in automatico e non è modificabile
Biblioteca preferita L'utente può scegliere, anche da Opac, la biblioteca che frequenta abitualmente in quel momento. Se l'utente effettua prenotazioni via Opac, qualora non precisi una biblioteca diversa, i documenti verranno consegnati nella biblioteca preferita. Se non precisata diversamente, la biblioteca coincide con quella di iscrizione.
Classe utenti Permette di impostare delle classi di utenza per raffinare le regole di circolazione. Questo elenco è configurabile a livello di sistema, dall'area amministrativa.
Lingua preferita Indica la lingua preferita dall'utente per l'accesso all'OPAC.
Accesso all'OPAC Il campo è spuntato di default. Indica la possibilità data all'utente di avvalersi dei servizi da Opac (es. prenotazioni). Se la spunta viene tolta l'utente è disabilitato ad utilizzare il portale.
Abilita navigazione internet Per le biblioteche che connettono Clavis al sistema di controllo della navigazione per gli utenti. Per le altre, è possibile utilizzare questo flag per indicare gli utenti autorizzati all'uso di internet.
Abilita voice portal Campo sperimentale, attualmente non funzionante.
Abilita extra Campo sperimentale, attualmente non funzionante.
Pin accesso vocale Campo sperimentale, attualmente non funzionante.
Password invisibili

La password di un utente (o di un operatore) non è mai mostrata in chiaro, ma questo non vuol dire che non sia presente!

Dati memorizzati dal browser

Molti browser conservano in memoria i dati per pre-compilare le caselle di tipo username e password. Fate attenzione quando modificate la scheda di un utente ad associare il corretto username. Per sapere come cancellare questi dati in Firefox, potete fare riferimento a questo tutorial facendo attenzione a selezionare le voci “Password salvate”, “Accessi effettuati” e “Moduli e ricerche”.

Allegati

In questa sezione è possibile associare all'utente uno o più allegati, ad esempio la copia digitale della carta di identità (in formato imamgine jpg o pdf), qualora ad esempio si usi la scheda utente di Clavis per l'abilitazione alla navigazione internet.

E' possibile associare all'allegato un commento nel campo “descrizione”. Per confermare l'inserimento, cliccare sul bottone “Conferma inserimento allegato”.

L'operazione si può ripetere per altri allegati.

Altro

Contiene ulteriori campi associabili all'utente e utilizzati soprattutto a fini statistici.

Titolo di studio, Professione, Custom List 1 sono elenchi configurabili a livello di sistema, dall'area amministrativa.

Custom 2 e Altro sono campi a testo libero.

Il campo “Biografia dell'utente” permette di inserire e modificare una presentazione dell'utente.

Campo CUSTOM 2

Nel caso si utilizzi il trigger per la revoca automatica, il campo CUSTOM 2 viene utilizzato per memorizzare la data (nel formato AAAA-MM-GG) in cui l'utente tornerà ad essere “Abilitato al prestito”

Ulteriori specificazioni

Ulteriori specificazioni permette di associare determinati attributi all'utente. Gli attributi disponibili sono 6 e, come per i campi Custom, sono corrispondenze nome-valore utilizzate solitamente a fini statistici.

Una volta inserito il valore del campo, cliccare Torna alla pagina di inserimento. I valori così inseriti sono visibili dalla scheda utente.

circulation/nuovo_utente.txt · Ultima modifica: 18/03/2015 17:13 da etiengo